Isolamento Acustico

La Building Solution è stata tra le prime aziende ad occuparsi di acustica in ambito civile ed industriale, in particolare nel contesto del cosiddetto comfort abitativo e lavorativo. Quando un suono incontra un ostacolo, ad esempio una parete, parte dell'energia acustica viene riflessa, parte viene assorbita, e parte viene trasmessa all'ambiente confinante.

Come operiamo in ambito civile

  1. Valutazione della tipologia d’intervento, se da rumore impattivo o areo;
    nel caso specifico del rumore impattivo, l’intervento riguarderà i solai; mentre nel secondo caso sarà relativo alle strutture murarie.
  2. Eventuale calcolo sul miglioramento acustico dell’intervento proposto e nel caso di nuove strutture del rispetto dei valori indicati dal D.P.C.M 5.12.97
  3. Elaborazione del preventivo
  4. Realizzazione dell’intervento
Isolamento Acustico Civile

Come operiamo in ambito industriale

  1. Sopralluogo e verifica della sorgente sonora con la valutazione dei decibel emessi
  2. Calcolo e preventivazione per la tipologia d’intervento più indicata a limitare l’emissione sonora nell’ambiente
  3. Progettazione barriera o cabina acustica
  4. Realizzazione
Isolamento Acustico Industriale

Quando un suono incontra un ostacolo, si verificano altri fenomeni quali la diffrazione acustica sugli spigoli e la diffusione acustica. In alcune situazioni è anche possibile osservare altri effetti quali la risonanza e la coincidenza; pertanto la conoscenza delle caratteristiche tecniche di ogni singolo materiale come pure l’esperienza nel settore è di fondamentale importanza nella realizzazione dell’isolamento acustico. Un piccolo cenno per la trasmissione sonora in ambito edilizio va fatta in merito alla tipologia della trasmissione del suono che vogliamo corregere o “eliminare”.

Trasmissione del rumore da ambiente ad ambiente

I rumori che si possono avvertire negli edifici possono essere di due tipi: Aereo ed Impattivo

Nel recupero del calcestruzzo, in particolare nel risanamento di balconi, cornici, pilastri e travi, siamo continuamente aggiornati alle tecniche e ai materiali grazie alla collaborazione con aziende leader e specialistiche del settore con le quali collaboriamo da anni. Le cause che contribuiscono al degrado del calcestruzzo possono essere di origine naturale, chimica, fisica e meccanica.

RUMORE AEREO

Il RUMORE AEREO è caratterizzato dal fatto che l’emissione avviene direttamente nell’aria. Il rumore raggiunge l’orecchio umano anche per effetto di trasmissione attraverso le pareti e per effetto delle dispersioni nelle pareti stesse, oltre che attraverso fessurazioni.

RUMORE IMPATTIVO

Il RUMORE IMPATTIVO è la trasmissione di energia tra due solidi che entrano in contatto violentemente; le vibrazioni che ne derivano si propagano attraverso corpi solidi per trasformarsi alla fine in rumori aerei che direttamente investono il nostro orecchio.

101_2906

Per impedire che il rumore si trasmetta da un ambiente all’altro si dovranno realizzare strutture edilizie capaci di limitare il passaggio dell’energia acustica (fonoisolanti), mentre si dovranno utilizzare materiali capaci di ridurre energia riflessa (fonoassorbenti) per migliorare le caratteristiche acustiche all’interno di un ambiente come nel caso specifico di ambienti di lavoro o sale musicali.

Nell’industria alcuni macchinari emettono “rumore” e, come i suoni, è costituito da onde di pressione sonora. Pertanto, dopo opportuni studi e attente valutazioni, da anni ci occupiamo della progettazione e realizzazione di “barriere” acustiche che permettono di delimitare la fonte della sorgente sonora come nel caso specifico delle cabine o barriere insonorizzanti che permettono di evitare la fuoriuscita del “rumore”.

Vuoi richiedere un preventivo GRATUITO? Compila il modulo!

Sono a conoscenza che i dati acquisiti con il presente modulo e-mail saranno trattati nel rispetto del D. Lgs. 196/2003 in materia di trattamento dei dati personali

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.